RETE DELLE PROFESSIONI TECNICHE E SCIENTIFICHE ASSEMBLEA ORDINARIA 11 APRILE 2018

Quando all’ODG dell’Assemblea della Rete delle Professioni Tecniche elenchi 7 punti, pensi: “sono temi importanti ma dovremmo cavarcela in un paio  di ore”. Da qualche tempo, ovvero da sempre, però, le assemblee durano non meno di quattro, intense e serrate ore. A quei sette punti se ne aggiungono altrettanti e qualche informazione varia.Questa è la RPT, un organismo che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo, perché i problemi della tutela, promozione delle professioni intellettuali, nonché la gestione sempre più complessa degli Ordini e Collegi possono essere affrontati solo in un modello di Rete, di collaborazione e di cooperazione. Quel problema che di uno, affrontato comunemente diventa di tutti e si risolve con maggiore completezze e condivisione.

Per questo fra i temi ricorrenti riaffiora sempre più insistentemente il processo di consolidamento della RPT, fin quando in un tempo non remoto arriveremo a vederne riconosciuto giuridicamente il ruolo e la funzione. Non meno rilevante è il tema dell’allargamento degli spazi collaborativi fra RPT e CUP, che potrebbe portare ad un coordinamento fra i due organismi. L’Assembla ha affrontato anche i temi che coinvolgono la nostra categoria, Codice ATECO, adesione dei Tecnologi Alimentari alla nostra Cassa, obblighi derivanti dall’applicazione della nuova norma in materia di Privacy …

E L’INVITO è SEMPRE UNO ED UNO SOLO, SEGUIAMO IL SITO DELLA RPT, PERCHE’ NOI SIAMO PARTE INTERGRANTE DELLA RPT.

  • Visite: 381