PESCIA E FIRENZE RESPIRARE LA PROFESSIONE

5.jpg

PESCIA E FIRENZE RESPIRARE LA PROFESSIONE

16-02-18

 

Metti una giornata in Toscana e ritrovandoti sul treno al ritorno ripercorri una giornata d’intensa immersione della bellezza e grandezza della nostra professione.

La giornata iniziata all’ITA Anzilotti, accompagnato da due ex d’eccellenza, il Presidente del Coordinamento Sacchini Antonio e Andrea Taddei, consigliere della nostra Cassa, uno che da queste parti ha già lasciato qualche traccia di buon governo. La visita alla Scuola, l’incontro con i due appassionati e cordialissimi vicepresidi, la Prof.ssa Romoli ed il Prof. Silvestri ci hanno accompagnato in un non superficiale approfondimento della riforma della scuola tecnica agraria, sulla valorizzazione dei percorsi scolastici e professionalizzanti e la presentazione del video della nostra Cassa, girato in larga parte proprio in questo Istituto, ci ha rafforzato nella convinzione che la nostre categoria deve ripartire dalle nostre scuole.

I professionisti non nascono sotto i cavoli, ma scorgano da “luoghi” che, centenari di storia hanno saputo innovarsi radicandosi sempre più nel territorio. Qui siamo nel cuore del florovivaismo mondiale e di prodotti oleicoli e vinicoli che fanno parlare il mondo di se.

Guardando a queste straordinarietà educative e professionalizzanti che la nostra categoria rafforza la convinzione che stiamo vivendo un presente intriso di un futuro positivo. Agricoltura, Alimenti e Ambiente strettamente legati al proprio territorio sono e saranno una garanzia di crescita ed il propulsore dello sviluppo futuro del nostro Paese. Il Prof. Silvestri durante la visita soffermandosi davanti alla porta d’ingresso dello storico palazzo ci ha invitato a guardare verso l’alto. Verso quelle lapidi che riportano i nomi di giovani studenti che hanno donato la loro vita per il loro Paese. Anche così si rafforza il legame degli studenti con la storia della Famiglia dei Periti Agrari.

Andrea non poteva non allietarci con una visita a uno dei suoi giardini più belli di Buggiano. Qui si viene avvolti da profumi di agrumi, che non ti aspetti. Limoni, arance, pompelmi, cedri curati con mani esperte. Giardini che ogni anno diventano l’attrazione di migliaia di persone che vengono a visitarli.

Ed ancora prima di incamminarci verso Firenze ad incontrare il Collegio del SIARFI, passiamo da Bottegone, una località di Pistoia, per incontrare il Presidente dell’ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori). In questo straordinario luogo non serve chiedere la ragione e la funzione dell’Associazione, basta guardarsi attorno, Il Dott. Cappellini, anch’egli figlio dell’ITA Lanzillotti di Pescia, con una cordialità amichevole, ci presenta il Gruppo che dirige, leader mondiale del florovivaismo, che esporta in tutti i continenti e l’Associazione che presiede. Con Andrea e Antonio confermiamo la nostra disponibilità a stringere una relazione con l’ANVE. I Periti Agrari e Periti Agrari Laureati sono uno dei maggiori pilastri del settore.

Solo mezz’ora di viaggio e ci troviamo all’ITA di Firenze, dove ad attenderci c’è il consiglio del SIARFI, al gran completo e numerosi colleghi.

L’incontro non certo consueto e la passione di tutti gli interventi (Particolarmente intenso quello del collega Borelli), ancora una volta, conferma che la categoria non può soffermarsi al solo discutere quote e procedure burocratiche, ma deve interrogarsi su quale struttura e servizio intende offrire ai propri iscritti.

Il Presidente Venturini e il Presidente di Perugia, Salvadori, anch’esso presente, possono contare su colleghi che credono nella nostra categoria ritrovandosi a discutere del loro futuro nella loro casa, l’Istituto Tecnico Agrario.

 

  • Creato il .
  • Visite: 293